Sguardomobile

Scritture di esistenza e resistenza nella società multimedioevale

Home > 10 - Il bel mondo: appuntamenti e comunicati > Dieci anni di Archivi del ’900

10 - Il bel mondo: apuntamenti e comunicati

Dieci anni di Archivi del ’900

giovedì 19 giugno 2008, di Redazione

Associazione Culturale Archivi del ‘900

L’Associazione Culturale Archivi del ’900 è nata nel 1998 con l’obiettivo di farsi memoria letteraria di un secolo e di diffondere e promuovere le espressioni artistiche e letterarie contemporanee. Il fondo di Archivi del ‘900 (uno dei primi database multimediali dedicati al libro novecentesco ad essere messo in rete nell’aprile del 1998) spazia dalla grande poesia straniera dell’Ottocento fino alla lirica contemporanea, passando attraverso la narrativa. I materiali che compongono il fondo consentono un viaggio attraverso la letteratura a partire dai suoi protagonisti, ovvero dagli autori e dalle loro opere; sono materiali che soddisfano anche le curiosità visive legate alla scrittura: il volto di un poeta, la copertina originale di un testo, il tratto vivo di un manoscritto. Il fondo è tuttora consultabile esclusivamente sul sito www.archivi900.com nella sezione Mediateca. L’intero sito Internet di Archivi del ‘900 (completamente rinnovato nel 2000) è attualmente attivo e consultabile anche per informazioni sui testi proposti dalla libreria, per sfogliare l’agenda degli eventi in programma e molto altro…
Oggi l’Associazione è un’importante agenzia di servizi per il mondo letterario e culturale: organizza eventi espositivi, anche in collaborazione con altre associazioni culturali, con istituzioni pubbliche e private; fornisce consulenze letterarie; cura gli incontri letterari ospitati presso la Libreria Archivi del ‘900 e propone una valida attività didattica con laboratori di scrittura creativa, corsi di lettura e di interpretazione del testo.
L’ Associazione organizza e promuove il Premio Nazionale di Poesia Antonia Pozzi, arrivato già alla sesta edizione, pubblicando gratuitamente ogni anno il vincitore. Questo premio ha contribuito a far conoscere al grande pubblico, alcuni tra i nostri migliori poeti emergenti.

Libreria Archivi del ‘900

La “Libreria Archivi del ‘900” è nata nel 2001 ed ha avuto la sua sede, fino all’estate 2005, vicino a piazza S. Fedele all’uscita della Galleria Vittorio Emanuele. Dal settembre 2005 si è trasferita in via Montevideo nel quartiere “Solari”, un quartiere storico in continuo rinnovamento ed attraversato da un’intensa e fervida attività.
Cinque vetrine e più di quindicimila titoli divisi su due piani, un angolo lettura con tavolini e sedie per offrire una sosta in pieno relax, uno spazio accogliente e raccolto nell’area dedicata ai bambini; ed infine una sala per conferenze, una per spettacoli e concerti ed una per i corsi.
La libreria ha un assortimento che spazia dalla narrativa alla poesia, dalla storia alla saggistica, dalla filosofia alla psico-pedagogia, con un’attenzione particolare ai settori tascabili, piccola e media editoria e di libri per bambini e ragazzi. La libreria garantisce un rapido servizio di prenotazione di libri in commercio con avviso tramite telefonata, mail o sms al momento della disponibilità ed una ricerca personalizzata e gratuita di testi esauriti; inoltre propone bibliografie ragionate traendo spunto dal dibattito culturale e da temi di attualità, ed offre, su richiesta, ricerche bibliografiche su specifici argomenti. La libreria ha alcune specifiche sezioni dedicate ai libri di poesia, narrativa, teatro, saggi e riviste letterarie ed ai “libri fuori commercio", una sorta di modernariato librario a prezzi davvero accessibili a tutti. La sezione dei “libri fuori commercio” si è aggiunta alle altre attività di Archivi del ‘900 a partire dal 2004 e rappresenta un ideale congiungimento del “Fondo Archivi del ‘900” sia con la realtà dell’Associazione che con quella della libreria. Infine, un’altra funzione che rappresenta un fiore all’occhiello fra i servizi della libreria è la ricerca di libri esauriti per conto della clientela presso librerie di tutto il mondo e che prevede sempre, in caso di successo, una segnalazione al cliente con la descrizione ed il costo del libro trovato, prima di procedere all’acquisto.
In questi anni, ispirandosi al progetto culturale dello storico fondo che ha dato vita ad Archivi del ‘900, sugli scaffali del “fuori commercio” si sono avvicendate le prime edizioni (per quanto riguarda gli stranieri in lingua originale) di: “Ossi di Seppia”, “Il Gattopardo”, “Il dottor Zivago”, e di molte opere di Saba, Ungaretti, Pasolini, Calvino, Quasimodo, Malaparte, T. S. Eliot, E. A. Poe e molti altri.

INAUGURAZIONE DEL DECENNALE

In occasione del suo compleanno Archivi del ‘900 organizza tra l’estate e l’autunno una serie di appuntamenti ed eventi aperti al pubblico, per festeggiare e ringraziare tutti i collaboratori e i sostenitori che hanno contribuito in questi ultimi dieci anni a renderla un’importante realtà letteraria e culturale al servizio della città di Milano.

Giovedì 19 giugno alle ore 18,30, presso la sede in via Montevideo 9 a Milano, si aprono i festeggiamenti per il decennale con l’inaugurazione di una mostra monografica a cura dello scenografo Sebastiano Romano e dell’architetto Carlo Ballabio, amici di Archivi del ‘900.
Questa mostra attraverso un percorso per immagini guiderà il visitatore attraverso i dieci anni di Archivi approfondendo ed illustrando le attività svolte. Vi saranno inoltre dieci pannelli che, in modo sintetico, racconteranno il percorso culturale e daranno al pubblico informazioni dettagliate sull’importanza qualitativa e quantitativa dell’operato di Archivi nel panorama culturale cittadino ed italiano. In un’altra sala verrà proiettato un video, a cura di Vincenzo Pezzella, con le principali performances organizzate da Archivi e sarà allestito un angolo dedicato alla Libreria ed alle Edizioni.
Lo spazio della libreria, ospiterà anche le fotografie della mostra “Poesia dorsale”, che ha già calcato il palcoscenico della Fiera del Libro di Torino, edizione 2008, nata da un progetto del fotografo Silvano Belloni, della giornalista Antonella Ottolina, della photo editor Chiara Corio e sostenuta con entusiasmo da Luigi Olivetti che ne ha realizzato un’edizione fotografica presente in Libreria: “La bellezza salverà il mondo?”, Edizioni Archivi del ‘900.
Ne parleranno insieme: Luigi Olivetti, fondatore di Archivi del ‘900, Sebastiano Romano, scenografo, Guido Oldani, poeta, Gian Paolo Serino, giornalista.

LA MOSTRA MONOGRAFICA: un percorso visivo, audio e multimediale guiderà i visitatori attraverso i punti salienti della cronistoria di Archivi del ‘900: la nascita e la presentazione del sito e dell’Associazione Culturale Archivi del ‘900 nell’anno 1998, veicolata dalla fiera “Parole in tasca” di Belgioioso, grazie all’entusiasmo del fondatore Guido Spaini; la nascita della Libreria, tutt’ora punto vendita anche delle Edizioni Archivi del ‘900; la nascita del progetto editoriale; le nuove sedi cittadine dell’Associazione; l’idea di canalizzare il Fondo prezioso delle voci e dei manoscritti dei protagonisti del ‘900 in una Mediateca visitabile nel sito www.archivi900.com; gli eventi letterari e i concerti, le mostre d’arte a tema ispirate alle opere letterarie novecentesche; le testimonianze dei nostri collaboratori, tanti nomi, alcuni assai prestigiosi, che ne hanno migliorato e accresciuto il valore; le testimonianze multimediali dei numerosi eventi organizzati… Archivi del ‘900 mostra i muscoli ed apre a tutti le porte del suo passato, lanciandosi verso il futuro.

POESIA DORSALE: l’idea è nata ammonticchiando i libri uno sopra l’altro in modo che i titoli si concatenino fino a formare dei versi. Questo è fare “poesia dorsale”. Si chiama così perché nasce dai dorsi dei libri, non dai titoli. La differenza è solo visiva; per questo vogliamo “far vedere” cosa ne esce, attraverso le fotografie del libro, appese tra gli scaffali della nostra Libreria e confuse tra i nostri libri.
Ecco perchè Archivi non poteva non accogliere un idea del genere!

IL MONDO MISTERIOSO DEI “LIBRI FUORI COMMERCIO”: durante e dopo l’inaugurazione del Decennale, metteremo in mostra nei nostri locali testi fondamentali della letteratura del ‘900, soprattutto italiana, ovviamente in edizione originale, o magari con autografi degli autori, nonché alcuni importanti libri illustrati di epoca liberty ed altre curiosità.

GLI EVENTI DEL DECENNALE

Per festeggiare insieme a tutti gli amici, Archivi del ‘900 propone una serie di eventi durante l’estate e l’autunno, grazie al contributo di amici e collaboratori professionisti e del mondo culturale.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

Sabato 21 Giugno ore 16,00: Il periodo espositivo della mostra sarà per i più piccoli l’occasione di cimentarsi nel serio gioco di “fare poesia”, partecipando al LABORATORIO CREATIVO che Archivi del ‘900 organizza insieme agli ideatori Silvano Belloni, Antonella Ottolina e Chiara Corio, e alla nostra animatrice Miriam La Mantia.
Ogni partecipante potrà portare a casa con sé la foto della SUA poesia…chissà che da qui nasca la possibilità di una nuova esposizione!

Martedì 24 giugno ore 21,00: “Sgt.Poetry Lonely Heart Live Band” (I Padri) è il titolo che Fabrizio Sebastian Caleffi (scrittore, commediografo, regista, attore), ha scelto per lo spettacolo di teatropoesia: teatralizzazione della poesia italiana contemporanea tra Padri (nobili) e Figli, portato in scena dall’Associazione Culturale Omicron.

Se un cantante come Dylan, nato Zinnermann, ha scelto il nome del bardo gallese come nickname, significa che la poesia è leggenda e i poeti possono essere mediati come rock star. Nello show, Caleffi, che interpreterà il ruolo di un "inserviene" che si rivelerà essere il menestrello Bob, articola il reading in forma di playlist. Il rapper 6 Euro e la Pop Singer Maddona si alternano nell’interpretazione spettacolare dei versi. Luka, inviata di "Rolling Poetry", conduce la serata. Una serata che esclude la noia e la retorica a favore del Mito.
La seconda parte dello spettacolo “Sgt.Poetry Lonely Heart Live Band” (I Figli)
va in scena Martedì 1 luglio alle ore 21,00

Venerdì 27 giugno ore 21,00: “Spettacolo di musica e danza per un ballerino, un pianoforte e quattro mani” è invece il concerto per musica da camera curato da Luca Maria Arnaldo Colombo dell’Associazione Musicale di Milano Notturno con Sugiko Chinen e Giuseppe Conte, ballerino.
Un viaggio musicale nel ‘900 storico europeo, a partire da Erik Satie, uno dei compositori che maggiormente ha influenzato le avanguardie, passando attraverso la musica di Alfredo Casella, Francis Poulenc ed altri, con la partecipazione straordinaria di un ballerino, per creare un suggestivo gioco di luci, movimento e musica.

Giovedì 3 e Mercoledì 9 luglio ore 21,00: Concerto di musica leggera sulla “L’Italia...vista dalle canzoni”, le canzoni più significative che hanno segnato la storia della musica “leggera” italiana e forse anche il pensiero e il costume degli italiani; a cura di Josè Orlando Luciano dell’Associazione “Parole in Musica”.
Le canzoni hanno sempre rispecchiato i costumi, le abitudini e i cambiamenti politico/sociali di un paese, o comunque come spesso è capitato sono state anche strumento di condizionamento da parte di governi e movimenti politici.

Primo incontro: “Dagli anni ’30 agli anni ’50”
José Orlando Luciano pianoforte, Simone Rossetti Bazzaro violino, Alessandra Cecala contrabbasso,, Manuela Ravaglioli voce, Andrea Mirò voce
Secondo incontro: “Dagli ’60 ai giorni nostri”
Josè Orlando Luciano pianoforte, Simone Rossetti Bazzaro violino, Marco Mistrangelo contrabbasso, Giorgio Conte voce e chitarra.

27 - 28 settembre : Anteprima della mostra “Dipingere l’immenso. La letteratura del Novecento nelle opere di 100 artisti” a cura di Cinzia Bollino Bossi presso il castello di Belgioioso nell’ambito della manifestazione “Parole nel tempo”. In questa stessa occasione, Archivi del ‘900 annuncerà il vincitore del concorso letterario "Buon compleanno Sessantotto", premio per racconti inediti e riservato a coloro che hanno frequentato e frequentano il corso di scrittura di Raul Montanari, vera e propria scuola di scrittura creativa presente da tanti anni tra le offerte culturale organizzate e promosse dall’Associazione Culturale. I componenti della giuria sono Raul Montanari, Luigi Olivetti e Guido Spaini.

Sabato 11 ottobre ore 18,00: Inaugurazione della mostra “Dipingere l’immenso. La letteratura del Novecento nelle opere di 100 artisti”a cura di Cinzia Bollino Bossi.
In occasione del decennale di Archivi del ‘900 verrà chiesto a 100 artisti di realizzare un’opera che si ispiri alla letteratura novecentesca. Una tale scelta si colloca nella tradizione espositiva di Archivi del ‘900, custode delle esperienze dell’avanguardia nel segno della poesia pittorica, e da sempre attenta a coniugare immagine e parola. Gli artisti scelti sono già stati protagonisti di mostre presso Archivi del ‘900, altri con i quali è possibile
una collaborazione futura.

2 - 9 - 16 ottobre ore 18,30: “…del furore d’aver libri”, tre incontri sulla natura e sulle logiche del collezionismo librario, sia antico che moderno, con ospiti specializzati che potranno rispondere ai quesiti in materia, aggiungendo preziose informazioni a quelle che già oggi forniamo ai clienti che ci chiedono consulenza e consigli, o che vogliono fare una chiaccherata sul loro autore preferito.

Mercoledì 15 ottobre ore 18,30: Premiazione del vincitore della VI edizione del Premio Nazionale di Poesia “Antonia Pozzi” (Milano 1912 – 1938), poetessa, saggista, traduttrice e fotografa, e lettura dei testi vincitori delle edizioni passate. Il premio vuol valorizzare la produzione artistica di quei poeti il cui percorso creativo sia in sintonia col magistero di Antonia Pozzi. La giuria è composta da scrittori e critici di chiara fama, nonché da studiosi dell’opera di Antonia Pozzi; suor Onorina Dino e Graziella Bernabò, insieme a Luigi Olivetti presentano la serata.
L’opera vincitrice è pubblicata in una speciale collana delle Edizioni Archivi del ‘900. Vincitrice della VI edizione del Premio è Marta Rodini, con la raccolta “Arabesco al nero”, in cui la commissione ha riscontrato tematiche esistenziali della poesia pozziana.

Venerdì 24 ottobre 18,30: Omaggio de Ilfilodipartenope al decennale di Archivi del ‘900 e alla sua attività di promozione e sostegno all’editoria artigiana.
"La poesia è l’arte di fare entrare il mare in un bicchiere" e tra le pagine di un libro: presentazione della collana di editoria artigiana “Collezione di sabbia”: letture da Frammenti dalle Isole del Dodecaneso di Gabriela Fantato, da Citera di Giancarlo Pontiggia, da Alle finestre dell’Egeo di Isabella Vincentini e da Sirmione da Catullo con traduzione di Lorenzo Gobbi.

Mercoledì 29 ottobre 18,30: “Un archivio di ricordi”, presentazione del volume edito dalle Edizioni Archivi del ‘900 che raccoglierà le testimonianze, i ricordi e gli omaggi dei collaboratori e dei sostenitori che hanno contribuito al lavoro di Archivi del ‘900; insieme all’editore Luigi Olivetti saranno presenti scrittori di chiara fama ed amici dell’Associazione.


Le date autunnali potrebbero essere soggette a variazioni, che verrebbero comunque prontamente segnalate.


Libreria Archivi del ‘900 Milano, Via Montevideo n° 9 cap. 20144 (zona Parco Solari/Porta Genova) , Metro Linea 2 fermata S. Agostino Tram 14, 29, 30 , web: www.archivi900.com e-mail: libreria@archivi900.com t/f 02. 89 42 30 50 Ufficio stampa: Ilaria Bassoli, tel.02.89420896, stampa@archivi900.com